Richiedi qualsiasi informazione
Contattaci

Consigli di Design per il tuo Bed and Breakfast

Benvenuti in questa prima puntata di “Consigli di Design per il tuo Bed and Breakfast“!

Avete mai pensato che le vostre scelte di interior design in realtà svolgono un ruolo molto importante per il vostro business?

L’arredamento interno del vostro Bed and breakfast è fondamentale per il vostro successo, sia online che dal vivo.

Dovete fare in modo che i vostri clienti si sentano a proprio agio, in un ambiente accogliente, perchè vengono a rilassarsi e devono godere dei lussi che non possono avere nel loro quotidiano.

Ricordate sempre, che le immagini della vostra attività sono online, e che il design che avete scelto influenzerà di sicuro la scelta dei vostri potenziali clienti.

Vi darò qualche consiglio di interior design per rendere il vostro Bed and Breakfast il migliore sul web (e non solo)!

E’ necessario prendere in considerazione quattro elementi fondamentali:

  • scegliere il colore giusto
  • usare arredi semplici, ma di design
  • aggiungere, se possibile, pezzi unici da tenere esposti
  • progettare la giusta illuminazione

Oggi ci concentreremo sulla scelta dei colori.

Scegliere la giusta tonalità di colore può sembrare un’impresa impossibile, invece, rapprenta un buon punto di partenza per definire bene un progetto.

La regola numero uno?

Non esagerare!

Ricordati che il tuo è un luogo che verrà utilizzato da personalità molto diverse tra loro, ma che sono tutte alla ricerca di un’unica cosa: la stanza perfetta per il loro soggiorno.

Un buon modo per iniziare è creare uno schema di colori, ricercare quelli che sono di tendenza, oppure gli evergreen o le tinte più rilassanti.

Io consiglio sempre di usare toni neutri o naturali, valorizzano le stanze grandi, e rendono più ariose quelle piccole, ma se siete degli amanti dei colori, possiamo trovare facilmente delle soluzioni vincenti.

Ecco alcuni schemi colore che vi potranno essere utili per non sbagliare 🙂

  • 1. COLORI NEUTRI

In questi esempi le camere sono neutre ma con dettagli eleganti, uno stile semplice e ordinato che sembra tutt’altro che noioso.

tre    2bfd9d03b0fdc4de2b3c594085d7560d  82bc2329fa416de7a9781007e344ddd2   uno

  • 2. REAL LIFE COLORS

I “Real-Life colors sono i colori vivaci, ma appunto reali o naturali.

Se si desidera un ambiente luminoso, una camera da letto che mette di buon umore oppure di una semplice fuga dal caos, queste palette colore “reali” hanno tutto. Prendete ispirazione da questi spazi colore per creare il rifugio perfetto.

real1  real5  real4  b3b7889498d5c7d50a82396302d327bd

  • 3. LA STANZA BIANCA

Regola numero uno: iniziare a considerare il bianco come un colore!

Al contrario di quello che si pensa, il bianco, è un colore che non annoia, è luminoso, pulito, non passa mai di moda, ed è facile da gestire. Inoltre ricordate che anche il bianco ha tantissimi sotto toni e sfumature, utili per fare il giusto mix, senza sbagliare mai.

uno  quattro  tre  d81b87830a8bb6719885616fb3b84535

  • 4. BLU E GRIGIO TIMELESS

Nessun colore espirme il concetto di “senza tempo” meglio delle tonalità blu e grigio (da prendere però separate). Prendendo spunto dalle scale cromatiche del cemento, cenere, blu indaco, blu navy, turchese, light blue e legni, creerete ambienti neutri e senza tempo, eleganti e perennemente pacifici.

b1  b4  b2

g4  g5  g2

Mi raccomando, non concentratevi solo sui vostri gusti (o sulle vostre manie), dopotutto non sarete voi ad usufruire della stanza, fate ricerca, guardate le tendenze del momento, copiate e rubate idee, se non sapete dove cercare, vi consiglio il nostro Pinterest, è perfetto per trovare delle valide ispirazioni.

Nel prossimo capitolo, parleremo degli arredi, come e dove trovare le giuste forniture, anche per i portafogli più piccoli.

Martina Falchetti

Designer/Art Director/Brand Manager

Leave a comment:

* required